27/04/16

Fai schifo sei un grande ammazzati sposami

Qualche giorno fa mi è stato detto che il blog è scritto male. Per carità, condivisibile visione per questa accozzaglia di parole. Però si riprende il discorso del vecchio post nel quale spiegavo come tutti siano molto bravi a fare i critici nel momento in cui non alzano un dito.
Al tempo stesso io scrivo un blog pubblico che chiunque può leggere pertanto va bene subire dei pareri negativi senza offendersi.
Vaffanculo

La sera stessa ho incontrato un amico che non vedevo da decenni che, presentandomi alle persone al suo tavolo, ha detto Hey ma lui è il RagnoVelenoso!
Stretti di mano, abbracci, complimenti, Le tue NRG sono fantastiche, facciamo del sesso epistolare*, hai un pene enorme*, dovresti chiamarti Ragno SuperDotato*, Ecco a te 50.000€*.
*frasi inventate

Tutti sanno leggere, pochi sanno scrivere.
Tutti sanno giudicare, pochi sanno mettersi in gioco.

(Mettersi in gioco? Con un blog che vanta 30 visualizzazioni al giorno quando va bene? Ma cosa cazzo stai dicendo?)
Vabbè mi è uscita male, distraetevi con le tette per farmi pensare a cosa scrivere.
Tifose del Ragno ai mondiali di pisello piccolo
Qual è il punto?
Se volete fare delle critiche costruttive bene, altrimenti andate a fare in culo e leggetevi il Super Almanacco di Paperino.

Sì sono permaloso.

19 commenti:

  1. Il vecchio Ragno che pensavamo di aver perso!!!
    Incontenibileeee

    RispondiElimina
  2. grande ragno *superdotato by Rocco

    RispondiElimina
  3. Ho letto fino a metà poi ho smesso perché era scritto troppo male

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto bene! La seconda metà era scritta peggio

      Elimina
  4. la critica costruttiva te la faccio: è scritto male, non per i contenuti, ma per i caratteri: per leggere quel grigio chiaro sul bianco mi servono gli occhiali, e questo "NON VA BENE!!!" :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per leggere ti sei avvicinato alla foto?
      Dopo che hai letto, hai messo a fuoco le tette?

      Obbiettivo raggiunto

      Elimina
    2. quelle le ho viste bene !!!

      Elimina
  5. Il blog non è un trattato di letteratura. Se esprimi quello che vuoi quando vuoi, hai raggiunto il tuo obiettivo. Che significa dire di un blog se è scritto bene o male? Ti può piacere un post o un altro può farti cagare. Puoi spingerti fin lì con un giudizio. A mio avviso.
    Pertanto ti dico "non ti curar di loro, ma guarda e passa"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido con te però quando scrivo cerco sempre di farlo anche nel rispetto della lingua italiana.
      Sapere che per qualcuno non ci sono riuscito mi impermalosisce un po'...

      Elimina
  6. Boh, sei a casa tua con la porta aperta per cui la gggente ci guarda dentro. Ma un minimo di rispetto perdio! Non ti piace? Cazzi tuoi, vai a scassare in un altro blog. Detto questo se poi la critica c'è ma è educata allora parliamone. Almeno, io mi comporterei così. Ma poi va a giorni: siamo uomini, mica macchine.
    Hasta la vista.
    M

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La gente ama criticare (spesso lo faccio anche io) solamente per il gusto di farlo.

      Se lasci la porta aperta non fare la popò che mi fa un po' schifo

      Elimina
  7. sapessi a me quante me ne dicono...poi anche scrivere male è un arte, mica facile sbagliare? ma si fanculo, essere permalosi è una qualità...nella reazione si vedono gli intelligenti ;)
    ciao!

    RispondiElimina
  8. Scrivere un post mandando a fanculo chi mi ha criticato fa di me una persona intelligente?

    Forse no ma chi se ne frega :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, però il post in risposta è abbastanza ironico, mi piace !
      per curiosità dove ti hanno criticato, così ci metto la mia parte :X

      Elimina
    2. L'espressione è stata
      "Ma il blog è tuo? No perchè è scritto male e non sembra scritto da te"
      (male nel senso di italiano scorretto)

      Elimina
  9. Sbattiti le palle! Soluzione a tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me ne battu u belin i sci scoeggi
      (trad: me ne sbatto il cazzo sugli scogli)

      Elimina

Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons