12/08/10

Non averci mai capito un cazzo è una qualità

Un pregio che porto nel mio bagaglio di sapienza da sempre è capire con largo anticipo le situazioni della vita. E con largo anticipo intendo qualche anno/decennio di distanza.

A 8 anni, causa cambio di scuola, ho subito legato con 2/3 ragazzini che mi sembravano i più simpatici.
Uno dei tre è un delinquente che bazzica sotto casa mia, un altro credo sia finito in riformatorio a 13 anni.

Crescendo le cose sono state sempre più chiare: scelte scolastiche, politiche, culturali, sociali...

Il mio futuro doveva essere davanti ad un pc per un minimo di 8 ore al giorno.
Ricordo un colloquio che riprendeva questo discorso...
Dunque sig. Ragno, se lei tornasse indietro farebbe sempre ing. Informatica? (aspettandosi una risposta affermativa)
No, farei Scienze della Comunicazione.
Sta scherzando?
No però magari vado via...
A 24 anni è un po' complicato cambiare completamente strada...

Meno male che nella vita reale, a contatto con le persone, il mio sapere superiore la faceva da padrone. Ho sempre voluto dire le cose come stanno, non ho mai avuto peli sulla lingua e anche nella vita di coppia sapevo come comportarmi, non mi sarei mai fatto mettere i piedi in testa.
Ora sono considerato un egocentrico.
La gente sostiene che io parli alle spalle (e troppo).
La mie prime due relazioni sono durate 4 e 2 anni e sono stati dei tormenti che al confronto la Divina Commedia di Dante era ambientata in un villaggio turistico della Alpitour.

Alle porte dei 30 finalmente ho preso il giusto sentiero: lavoro sicuro in una grande azienda nazionale, rapporto di coppia stabile e stile di vita corretto.
L'azienda è in crisi e ci vogliono chiudere (per non parlare degli aumenti che non vedrò fino al 2025). Declino cominciato appena dopo la mia assunzione.
Sono felice con la mia ragazza, peccato per i 300 km che ci dividono durante la settimana.
Sono ingrassato di circa 45 kg nell'ultimo anno, ho la schiena che fa crick crock mentre faccio le scale di casa e ho smesso di andare in palestra causa Palle Piene (nome medico palleus pienus orchitex).

Però sono fortunatissimo al gioco!
Dai, butto questi ultimi 50 euro sul rosso
NERO
Mavaffanculova....
Date le premesse non posso che augurarvi un futuro pieno di gioia e felicità.
Mi sento che sarete tutti fortunati!!

14 commenti:

  1. forse era meglio se non lo leggevo...

    RispondiElimina
  2. Eh eh eh... Aggiungici anche che qui sta per venire giù una randellata d'acqua che "levete" e concludiamo il tuo post in bellezza ;-)
    Ps: i ragni li hanno i peli sulla lingua...Di solito.

    RispondiElimina
  3. Va beh..pensa checculo, magari se la ragazza l'avessi avuta in città, la relazione sarebbe bella che conclusa da un pezzo!
    L'auspicio mi dà di prossimo se non di anteriore..
    dovevi augurarci un presente di gioia e felicità, il futuro, tu c'insegni, è un'approssimazione!

    RispondiElimina
  4. Io uso questa tattica: penso alle situazioni future sempre in negativo, in modo tale che qualora avvenisse qualcosa di positivo, sarebbe molto più appagante.
    Naturalmente non è ancora successo.

    RispondiElimina
  5. Dire le cose come stanno è una gran qualità. Ho notato che molta della gente schietta che conosco (me compresa) è identificata come egocentrica, ma meglio egocentrici che infami! U__U
    Bel blog.

    RispondiElimina
  6. Mrs. Butterfly12 agosto 2010 14:25

    Ho i peli nel culo!

    RispondiElimina
  7. @Mrs. Butterfly: ti auguro almeno di averli "a batuffolo"...

    RispondiElimina
  8. @SCIUSCIA: prego

    @Kate: tocca ferro...

    @Vaniglia: idem qui...Comunque io faccio la ceretta ogni settimana

    @Grace: il futuro non esiste (non vuol dire un cazzo ma mi piaceva dirlo)

    @Cervello: non sono sicuro che sia una tattica geniale...

    @Juliet: eh ma gli infami hanno molti più amici (quindi molta più gente con cui andare a bere per un aperitivo...). Avremmo sbaglaito qualcosa?

    @Butterfly: Chi non li ha?

    RispondiElimina
  9. @Cervello: questa l'hai rubata da Chinaski, ma ti faccio un favore, lo tengo per me e non lo dico a nessuno...

    RispondiElimina
  10. ricordami che è anche per il genere di commenti che mi lasci che ti voglio bene in fondo....

    RispondiElimina
  11. Vorrei dirti cose tipo "l'oro migliore sta in fondo a barili di merda".. ma spesso chi lo dice sta guardando il barile dall'altra parte mentre tu scavi. Scusa, ora vado a riprendere la pala..

    RispondiElimina
  12. Non ti preoccupare, sei in buona compagnia. Almeno hai il sapere che la fa da padrone... il mio non è riconosciuto e spesso vituperato come "merda d'artista" (non quella manzoniana, s'intende, ma come sterco con pretese)

    RispondiElimina
  13. la fortuna non esiste, ma proverò lo stesso ad andare avanti senza.
    meglio senza fortuna che senza sigarette.

    RispondiElimina

Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons