27/01/11

Le credibili interviste del Ragno - Ratzinger

Ritornano a bomba le credibili interviste, fatte (quasi) realmente a persone/cose (quasi) vere.
Nonostante dio e la gnocca mi siano costati buona parte dello stipendio in avvocati (soprattutto la gnocca), non sono riuscito a fermare la mia verve idiota e ho "convinto" nientepopodimeno che quello stronzo d'un papa!
Sono fottutamente bravo...

Buongiorno signor papa e grazie per aver accettato il nostro invito.
Dofe zono perchè zono lecato alla zedia?

Ahahahah bravo mi fai ridere il cazzo...Senta crucco, cosa ne pensa della situazione italiana? Dal punto di vista cattolico naturalmente.
Foi popolo peccatore, foi meritare di bruciare all'inferno ya! Foi non andare in chiesa, foi pestemmiare, foi essere una piaga per dio!

Senti Hellen Hiddings mi hai rotto le palle lo sappiamo tutti che fingi questo accento.
Come hai fatto a scoprirlo?

Perchè non ti ho mai visto mangiare un wurstel. Tranne quello dei bambini ma questa è un'altra storia.
La pedofilia è un'invenzione dei media noi siamo vittime della società.

Tuo fratello se li è scopati tutti. TU - TTI.
Era la giusta punizione per chi non riusciva a fare un do di petto decente.

Sì ma "do di petto" non voleva dire "te lo dò nel petto". E nemmeno in altre parti del corpo.
Dettagli della lingua italiana.

Ti ricordo che sei legato ad una sedia, fai poco il furbino giovane. Perchè non subite mai un processo che sia uno?
Cosa pensi che ci serva la banca vaticana?

Per pagare gli avvocati migliori?
No in realtà è un laboratorio dove fabbricare avvocati spietati.Abbiamo creato Ghedini.

L'unica persona che mi sta più antipatica di te. Cosa spinge una persona a diventare prete e, successivamente, a scalare le caste ecclesiastiche? Non dire i bambini.
I bambini.

Sei una testa di cazzo enorme.
I soldi.

E la fede? Dio? Cristo morto in croce?
Dio chi?

Quello che dovrebbe bruciarti...Un ultima domanda prima di ucciderti: cosa cambieresti di questo mondo? Una cosa sola.
Trasformerei l'8 per 1000 in un bel 20%.

Grazie papa, darti la morte sarà più bello di quando vinsi la coppa del mondo con l'Uruguay in PES 2005.
Il signore mi darà vita eterna.

Mi ha chiamato poco fa: non vede l'ora di accoglierti...

13 commenti:

  1. jajajajaj non ci credo che hai vinto il mondiale con l'URUGUAY !!

    RispondiElimina
  2. PES 2005 spaccava di brutto, queste nuove versioni lasciano parecchio a desiderare.

    RispondiElimina
  3. Ahahaha! Penso che se esistesse un siero della verità,le risposte sarebbero esattamente queste!
    Geniale come sempre Ragno!

    RispondiElimina
  4. @Aitor: con quel Recoba potevi vincere qualsiasi cosa
    @Pesa: purtroppo sì caro mio, purtroppo sì...
    @Violet: non gli ho somministrato nessun siero, giuro...vabbè a parte del pesticida a fine intervista per via endovenosa

    RispondiElimina
  5. hahahaha! Adoro gli uomini che mi fanno ridere!
    ESILARANTE!

    RispondiElimina
  6. Fai sempre degli scoop incredibili! Chissa' se Signorini mettera' la tua intervista su CHI....
    Ti mando i vincisgrassi via POSTE ITALIANE?

    RispondiElimina
  7. Ricorda un po' il prete di Guzzanti.
    Apprezzo che tu non abbia portato allo sfinimento l'accento tedesco, mi avrebbe fatto uscire di testa!

    RispondiElimina
  8. PES 2005 è una vera merda.
    Sai chi mi sta più antipatico del Papa o di Ghedini? Immanuel Casto.

    RispondiElimina
  9. Quando mi guardo atorno vedo li bambini povri, ma ditemi cosa vedete quando li guardate ne li ochi eh! Il prete che li tamburella!

    RispondiElimina
  10. Ma sei veramente stupido! L'hai mandato in paradiso!

    RispondiElimina
  11. Pappa Raizinger31 gennaio 2011 16:08

    Io folere tuo culo!

    RispondiElimina
  12. @Bella: fortunatamente (per te) non sono un uomo
    @Cri: spero che Signorini muoia
    @Mr. T: questo è uno dei più bei complimenti che potessero farmi...
    @Emix: non capisci proprio un cazzo
    @Mesic: lascialo (w i bambini povri)
    @SCIUSCIA: cazzate, l'ho spedito in una favelas
    @Pappa: arrivo

    RispondiElimina

Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons