01/04/11

Saluti & Baci

Non pensavo che sarebbe successo. O meglio, lo pensavo e lo immaginavo ma sono quelle cose che sai che esistono ma non ci credi finchè non arrivano (potrei parlare di malattie, catastrofi, morti ma mi limiterò a dire Tiziano Ferro).

Scrivo su questo blog da novembre 2009 e vederlo crescere, sia come numero di post che come numero di lettori, mi ha reso una delle persone più orgogliose del mondo. Davvero, nel mio piccolo (e vi assicuro che è proprio piccolo piccolo piccolo...) questo blog è una delle "cose" che mi ha dato più gioie e soddisfazioni della mia vita (a parte la Champions col Palermo sia chiaro).

Però...beh però...Però devo lasciare.
Sono subentrati fattori che esulano dalla possibilità di essere risolti. Potrei parlare di tempo, lavoro, disgrazie ma mi limiterò a dire Maurizio Costanzo.

Così su due piedi non saprei chi ringraziare di persona. Non vorrei dimenticare nessuno, anche se è inevitabile avere degli affetti più forti.
Da SunOfYork che ha lasciato il suo primo commento (escludendo gli amici del mondo reale che sapevano di questo blog) a Pipino il Breve che ha scritto l'ultimo poche ore fa.
Passando attraverso i 131 lettori fissi che mi hanno scritto, giudicato, screditato, additato, insultato, elogiato, amato, odiato, sfruttato, copiato, infangato, difeso e, perchè no, trombato mentalmente (mi riferisco a pesa, SciusciaAitor e Emix).
Dovrei ringraziare anche uomini di grosso calibro quali Mr. Tambourine, Alberto, Il MarzianoIl Rospo, Cifra, magneTICo, Ettore e Lorenzo.

E le donne? Beh senza dubbio Violet Pussy (per il numero di insulti che ci siamo scritti sui commenti), Vaniglia, Poison, Amore Immaginato, Mesic (Emix sarà mio prima o poi...), Juliet, Patè d'Animo, Biondanna, Dolce PrinciFessa e BellaDiGiorno.

E' da sempre che mi immagino il mio funerale: come morirò, quanta gente ci sarà al mio funerale, se qualcuno non verrà perchè l'odio che prova per me è più forte del dolore della morte, se qualcun'altro cercherà di profanare la salma, chi farà della necrofilia...
Però il blog...il blog non doveva finire...non pensavo...io non penso...non cogito...ergo...non sum...

Vi saluto con le lacrime, le prime di un Ragno Velenoso come me.
E se qualcuno tornerà con questo nome, beh...Non sarò io.

Un'ultimissima cosa: spostate per un momento gli occhi in basso a destra. Sì lo so che sono gonfi di lacrime e lo capisco. Però provate a mettere a fuoco. Ecco sì sono le 16:00 (circa) di venerdì.

Di venerdì 1° aprile.


Belin siete proprio dei pesci se ci avete creduto fino qui...

21 commenti:

  1. Grandissimo! Pubblicità gratis al mio blog!!!

    Pensavo ti fossi spaventato per la mia minaccia di venire a Genova per dimostrarti la mia classe calcistica.

    RispondiElimina
  2. ti confesso che per un attimo ho creduto davvero che ti levassi dal cazzo.
    che spiritoso! :)

    RispondiElimina
  3. Peccato, c'ero cascato...
    Grazie per la considerazione, ma l'unico di grosso calibro fra quelli citati sono io!
    ;-)

    RispondiElimina
  4. Ci ho creduto.... e mi ero anche rattristata un po'.
    Che scemino che seiiiiiii!!!!
    Mi hai fatto anche ricodare che oggi è il pesce d'aprile!

    RispondiElimina
  5. sei divertente come un tentato suicidio

    RispondiElimina
  6. non ci ho creduto neanche per un attimo... anche perchè... un anno fa ho fatto lo stesso pesce d'aprile ai miei lettori... con la sola differenza che i miei lettori ci avevano creduto! ;-)

    RispondiElimina
  7. lo sapevo. Giuro che lo sapevo. Volevo scrivere un post sull'addio del blog, ma poi ho detto "sicuro lo farà Ragno in maniera egregia che il mio post sarà una ciofeca" !!

    E questo non è un pesce d'aprile !!

    RispondiElimina
  8. Ti avrei cercato per Genova per farti rinsavire e tornare a scrivere!

    Il mio pesce d'Aprile è stato: "Sono incinta" Emix: "No dai che cazzo dici?" "Ho fatto il test, me lo sentivo davvero" Emix: "..." "Ahahahah pesce d'Aprile" [Risate generali]

    Ora mi toccherò per sicurezza!

    RispondiElimina
  9. Sei il più stronzo essere vivente che esista!
    Io c'ho troppo creduto, che sono una babba totale!

    Invero la mail alla quale non è seguita risposta, non era un pesce d'aprile.
    No comment

    RispondiElimina
  10. L'importante è che ci sia la marchetta al mio blog.

    RispondiElimina
  11. menzionata in uno scherzo.. e sono senza connessione. quella che vedi non sono io.. bastardo!! te possino. ;)

    RispondiElimina
  12. L'avevo capito.


    Col cazzo, non l'avevo capito e ci sono cascato.
    Grosso calibro di idiozia.

    RispondiElimina
  13. Baaaaaa!!!!! A metà avevo già capito tuttoooooo!!!! Comunque si,non potrei fare a meno dei tuoi insulti!!
    E per compensare ti dirò solo Mara Carfagna.

    RispondiElimina
  14. Pipino il breve2 aprile 2011 10:27

    Abboccato con tutta la lenza il galleggiante e la canna

    RispondiElimina
  15. Anche io ti ho trombato mentalmente, dovevi mettermi vicino a Pesa!

    RispondiElimina
  16. Beh grazie per la citazione Ragno. Ma fai abbastanza pena. Si vedeva lontano un miglio il tuo pesce. Cioè, per chi pensa male, il pesce d'aprile.


    :)

    RispondiElimina
  17. Sei un maledetto!
    Mi sarei presentato con tanto di cric.

    RispondiElimina
  18. 11 ci sono cascati, 9 no (o forse no).
    Ho il 50% più 1 e posso governare.

    @Pesa e Sciuscia: siete già linkati a destra, quanta altra pubblicità volete?
    @Mesic: Epic Win
    @Aitor: i tuoi attestati di stima mi commuovono ogni giorno di più. E mi eccitano pure.
    @Juliet: mettersi vicino a Pesa è sempre rischioso

    E comunque sì, sono uno stronzo...

    RispondiElimina

Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons