04/07/11

Maledetti cinesi

No, non ce l'ho assolutamente contro i cinesi: un popolo di lavoratori stakanovisti, abili commercianti con piselli così piccoli da fare invidia a quelli surgelati della Findus e donne abilissime nei massaggi (seghe).
Allora perchè questo titolo? Perchè il mercato orientale (prevalentemente cinese ma non solo) ci ruba il lavoro. Aziende rinomate che chiudono baracca e burattini qui in Italia per riaprire nell'est asiatico con costi di gestione imbattibili, stipendi da fame, orari di lavori assurdi, sindacalisti inesistenti, scioperi che solo a pronunciare la parola ti sparano, capi padroni e senza programmi tv con Luca Giurato. Anzi spesso senza tv.
Per questo maledetti cinesi, maledetti loro che lavorano!

Questa frase
我需要工作,生活
significa che siete tutti degli egoisti razzisti.

Io sono d'accordo a scioperare, a far valere i propri diritti, a picchiare qualche sindacalista (che sono una delle peggior specie al mondo) e a sequestrare i dirigenti che abbatterebbero fabbriche come fossero castelli di carta.
Non sono d'accordo con coloro che si scagliano contro i popoli "low cost" perchè Ci rubano il lavoro, figa.

Un cinese (scusate se prendo sempre voi come esempio anzichè i polacchi, gli albanesi o la mucca Carolina) si fa un culo grosso come una capanna, si fa un fracco di chilometri in bicicletta per arrivare puntuale al lavoro, non va a casa finché non ha terminato i suoi compiti, mangia cibo cinese e tutte le donne che ha avuto non possedevano più di una taglia seconda.
Si spacca la schiena, cazzo! Cosa che qui succede sempre più di rado...

Però la frustrazione ci porta a dire Sti cinesi di merda! Ci portano via il lavoro! oppure Se fossi negro avrei già trovato un posto fisso altro che sta vita del cazzo! fino alla più celebre Se ne tornassero al loro paese!
Come a dire che gli italiani meritano di lavorare sempre e comunque mentre gli altri dovrebbero morire senza darci noia.
Come a dire che il nostro stipendio è sacro mentre agli altri bastano 4 noccioline e 2 banane.
Come a dire che noi siamo quelli che meritano di vivere e gli altri meritano di morire.

Se un orientale lavora dalle 7 alle 20 ininterrottamente tutti i giorni, forse gli stronzi egoisti non sono loro...

PS: la frase scritta in cinese significa Io ho bisogno di lavorare per vivere.

27 commenti:

  1. Che i cinesi stanno comprando mezza italia (e forse anche mezza europa) con i soldi della mafia cinese però è un dato di fatto...ma nessuno sembra preoccuparsene! ...io li caccerei tutti a casa loro, con due bacchette nel naso e una nel culo :-)

    RispondiElimina
  2. E perchè mai? Significa solo che perfino la loro mafia è migliore della nostra. :)

    RispondiElimina
  3. Sì, la loro mafia è ormai molto migliore della nostra (ed anche della russa e della yakuza messe assieme)...

    RispondiElimina
  4. Anche io ho lavorato dalle 7 alle 20 tutti i giorni, sono per caso un cinese?

    RispondiElimina
  5. Mah...Io ti do ragione..."Sparare a vista agli extracomunitari che ci rubano il lavoro" frase che sento in continuazione...Ma dai,parliamoci chiaro,quale italiano andrebbe mai a fare il saldatore 10 ore al giorno,a pulire cessi dalla mattina alla sera,a lavorare nelle fabbriche di smaltimanto rifiuti?! Sù,dai,non prendiamoci per il culo...

    RispondiElimina
  6. Grandissimo popolo... sono gli unici a farmi sentire come roccosiffredi :-)

    RispondiElimina
  7. mia cugina fa pezzi per frighi, no? l'altr'anno hanno chiuso perchè i capi han spostato la fabbrica in india. dopo qualche mese hanno riaperto perchè gli indiani creavano troppi scarti. hanno riaperto ma a paga ridotta e a 9 ore al giorno + il sabato. la nona ora non gli vien pagata. mia cugina non è cinese però ce l'ha con loro.
    io non ce l'ho con loro ma son mica tanto convinta che a loro faccia piacere farsi il culo fino a ore oscene, sottopagati e rinchiusi in stanze senza finestre. credo che prima o poi si scasseranno. e faranno bene.

    RispondiElimina
  8. nel 2000 Carlo Verdone girò un film di merda dal titolo "C'era un cinese in coma" con il fratello di Fiorello, Beppe Fiorello. secondo me i cinesi dovrebbero rubare il posto di lavoro a Verdone.

    RispondiElimina
  9. Gli stronzi spesso siamo noi, che assumiamo cinesi ed extracomunitari con contratti farlocchi, pagandoli una miseria e facendoli lavorare e rendere quanto 3 operai italiani.
    Ovvio che fa strano girarsi a destra e a manca e far fatica a vedere un connazionale, quasi. Però niente da dire, loro lavorano con serietà, noi spesso no. Non altrettanto insomma.
    A parte la puzza di fritto sul pianerottolo alle 6 di mattina, ed il costringere le persone ad esser iperprotettive verso il proprio gatto obeso che viene da loro continuamente "puntato", io dico che di fastidi non ne danno.

    RispondiElimina
  10. Mi spiace ma sono d'accordo col primo commento di anonimo. Io non ce l'ho con loro, ma è evidente che finchè vengono in Italia e vendono merce al 90% in meno del loro valore perchè nel loro paese non hanno tasse o pagano un cazzo i loro dipendenti, noi italiani siamo costretti a chiudere... Saremo anche cazzoni egoisti, ma è una verità insindacabile e ovviamente non ce l'ho con i poveri e sfrutatti lavoratori cinesi, quelli si che se la passan male!

    RispondiElimina
  11. Bah..io non penso tu volessi far riferimento alla mafia cinese che condanniamo tutti, credo volessi, invece, far emergere la serietà e l'umiltà nel lavoro di molti extracomunitari.
    E' un po' la favola de " La volpe e l'uva", l'italiano ha piena consapevolezza che non riuscirà mai ad essere CINESE, quindi rosica e dice che i CINESI gli stanno sul culo!
    Ah..ovviamente ho scritto cinesi, ma avrei potuto scrivere polacchi, albanesi o la mucca Carolina :)

    RispondiElimina
  12. @Anonimo: la mafia c'è ovunque, la loro non è così tanto più potente di tutte le altre.
    @Alessandro: forse...
    @Notizie: è che la nostra mafia si è fossilizzata sulla spazzatura e perde colpi
    @Pesa: guardati nei boxer e datti una risposta
    @Violet: io no
    @Aitor: tu SEI Rocco
    @Ciku: il giorno che si scassano fanno una rivoluzione che rimandano indietro lo Tsunami a bestemmie
    @Narciso: pena di morte per Beppe Fiorello
    @Pri: gli stronzi siamo noi soprattutto perchè compriamo dai cinesi
    @Libby: è merce scadente quella dei cinesi, non c'entrano nulla le tasse! Se nessuno comprasse da loro, pensi che resterebbero a lungo sul nostro territorio? "Lo compro dai cinesi che costa meno"! Ecco...
    @Grace: l'italiano dà prodotti di qualità superiore e si vede surclassato dai CinesiVendiPlastica. Ma soprattutto perchè sabato e domenica vuole andare al mare mentre il cinese è aperto 24h su 24

    RispondiElimina
  13. Pipino il breve4 luglio 2011 17:57

    Ho comprato un reggiseno (per me) da un cinese...dopo un anno non si è ancora smollato!

    RispondiElimina
  14. Aspetta qualche anno e vedrai che anche loro non si accontenteranno più di una ciotola di riso al giorno per lavorare 14 ore... E li cominceranno i cazzi per trovare qualche altro popolo da sfruttare per pagar poco tutte le cianfrusaglie che tanto apprezziamo

    RispondiElimina
  15. Veramente la frase significa "Ho bisogno di lavoro e vita", ma ci siamo capiti.
    Un albanese sotto casa mia aveva un cartello che diceva "Ho bisogno di soldi per mangiare la mia famiglia"...

    Plinseter

    RispondiElimina
  16. @Pipino: hai le tette piccole
    @Giulio: allora sì che scoppierà una bella merda...
    @Anonimo: come te, anche l'albanese si è fidato di "Google Strumenti per le lingue"

    RispondiElimina
  17. Le mie mutande dicono che sono un cinese anomalo... molto anomalo.

    RispondiElimina
  18. io non ci lavorerei mai tutte quelle ore in un giorno... non credo che manterrei il ritmo.... forse loro mangiando leggero ci riescono... e forse anche per quello sono tutti così magri O_O
    loro vivono per il lavoro...
    noi vorremmo lavorare ma non così tanto... noi abbiamo una vita privata...eheheheh
    con queste tematiche economiche cerco di destreggiarmi come posso...

    RispondiElimina
  19. http://www.youtube.com/watch?v=768h3Tz4Qik&feature=related

    RispondiElimina
  20. Ciao, sono l'anonimo (non proprio anonimo, mi ero firmano "Plinseter", anche se non vuol dire niente).

    No, non ho usato Google. Quella frase significa davvero quanto ho detto. Mi sembra di capire che parli un po' di cinese, ma quindi era non meglio fare un costrutto un po' sicuro, tipo "为了生活我想要工作" con il complemento di fine 为了?

    Comunque, ripeto: ci eravamo capiti...

    Plinseter

    RispondiElimina
  21. Serio: quando c'è ordinanza sindacale di chiusura settimanale, stanno chiusi tutti, tranne i cinesi.
    Non chiudono mai. E sono lavoratori indefessi. Da noi.
    Non è lo stesso da loro. Il mio amico che lavora a Shangai, mi ha detto che si imboscano, e anche parecchio. E' che sono tantissimi, quindi non si nota.

    RispondiElimina
  22. Non c'è storia. Ragno, non hai parlato della loro valuta svalutata del 40%. Come c@sso facciamo a competere?
    Anonimo milanese

    RispondiElimina
  23. @Pupottina: per essere dei buoni lavoratori non bisognerebbe avere una vita privata.... Non bisognerebbe...
    @Anonimo-Plinseter: no no figuriamoci se capisco il cinese! Ho scritto la frase in italiano e me la son fatta tradurre da Google! Comunque sì, ci eravamo capiti...
    @Ettore: anche io mi imbosco in camporella
    @Anonimo milanese: non ne ho parlato perchè sono economicamente ignorante (e non solo)

    RispondiElimina
  24. forse è vero!
    allora meglio essere cattivi lavoratori ;-)

    RispondiElimina
  25. Buttaleli fuori questi Cinesi. Prima o poi invaderanno tutta l'Europa.

    RispondiElimina
  26. sono la rovina del pianeta, dopo gli africani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai dimenticato i mediorientali e i popoli dell'est...

      Elimina

Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons