18/01/10

Belle figure (di un certo livello)

Sono proprio bravo a fare figuracce. Canale 5 voleva comprarmi per farne un format (Smarronatrix sarebbe stato il titolo) ma poi non se ne fece niente perchè Mentana minacciò Sposini con un cesto di cachi e nacque Matrix.
Ovviamente è tutto falso.

La mia specialità sono gli SMS: parlare male di una persona e poi spedire il messaggio...alle persona stessa!! Gli attimi che seguono sono:
  1. Premere 15 volte in 1 secondo il tasto rosso;
  2. staccare la batteria
  3. togliere la Sim
  4. tirare il cellulare
  5. farsi crescere i baffi
Purtroppo nulla di tutto ciò funziona (a parte i baffi che funzionano sempre a prescindere) e si è costretti a inventare banali scuse che non funzionano mai.
Anni e anni fa stavo messaggiando (dicesi slang troppo giusto) con un'amica dicendole:
Sto andando dalla mia tipa per discutere. Guarda un giorno ti racconto, è peggio di Beautiful.
Provate ad indovinare a chi l'ho mandato? Il messaggio di risposta è stato:
Puoi anche non venire, vaffanculo!
Una delle migliori la fece mio fratello (l'ing. Ale già citato in precedenza) inviando quasto sms:
Ovviamente non dire niente alla mamma -.-'
Dopo 5 secondi mi sono ritrovato la Teresa in camera che stava urlando
Cosa non dovrei sapere io????
Non solo sms in questa fantastica classifica: mi è capitato di rispondere al telefono di casa, parlare per 10 minuti con un mio amico prima di scoprire che non era lui bensì uno che voleva parlare con mio fratello. La reazione è stata buttare giù il telefono e far finta che nulla fosse successo (reazione altamente discutibile).

Per ultimo, però, devo necessariamente raccontarvi il mio fiore all'occhiello, la massima perla tra le figure di m****, l'apoteosi dell'ignoranza, la più alta dimostrazione della figuraccia in quanto tale.
Martedì sera, avevo appena accettato una convocazione in extremis da parte di un amico per una partitella di calcetto poco sopra casa mia. Lo stavo aspettando per farmici portare (non sapendo dove fosse di preciso). Arriva lo squillo e scendo. Arriva la macchina (una panda), mette la freccia e accosta di fronte a me. Scende un tizio (un altro componente della squadra) per farmi salire (macchina 3 porte). Io lo saluto, apro il bagagliaio e metto la borsa.
Ed è quello il momento esatto in cui mi rendo conto che quella macchina non è lì per me bensì per scaricare quel tizio...
Riprendo la borsa, mi scuso e mi rimetto ad aspettare (30 secondi, non di più, e sono passati i miei veri amici).

Non dimenticherò mai la faccia dell'autista della Panda http://www.collegian.psu.edu/blogs/snapcracklepop/hulkhogan.jpg

7 commenti:

  1. questa è fottutamente geniale!!!

    RispondiElimina
  2. buahahahah sei veramente il più grammo! :D

    RispondiElimina
  3. Risp al PPPS: la paracodina l'ho presa ma non ha funzionato, e lo sai!!!!

    RispondiElimina
  4. Chiappalone forever!Anche se non capisco bene l'opzione 5 dei baffi...:-)
    Cmq ti ricordo la perla di Robi di quest'estate..

    RispondiElimina
  5. Ti ricordo che ho scritto a mia cugina pensando di scrivere a Roby testuali parole: Questa non me la dà neanche se la prendo a legnate!
    Ricordo anche il contesto dove eravamo: Portovenere ristorante di fronte al mare e lei ovviamente di fronte a me!

    RispondiElimina

Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons