04/11/10

Tanti auguri...

Auguri a Barak Obama che compie 2 anni di presidenzialismo americano: dicono che da oggi comincerà a lavorare seriamente perchè si è ricordato di aver vinto il Nobel per la pace

Auguri a chi sta cercando lavoro e non trova uno straccio di buco. Auguri anche a chi attende il rinnovo del contratto con un ansia che manco Di Biagio contro l'Olanda ai rigori nel 2000.
Auguri anche a chi si deve svegliare ogni mattina alle 7 per andare a fare un lavoro che odia ma alla fine del mese gli permette di pagare le bollette.

Auguri a chi si deve sposare, a chi si è appena sposato, a chi si è lasciato ed è felice, a chi si è lasciato ed è triste, a chi si è lasciato è triste ed è sicuro che non troverà mai e poi mai l'anima gemella e morirà solo (quante volte l'ho sentita). Auguri soprattutto a quelli che hanno lasciato: sappiate che siete dei carnefici.

Auguri ai politici: vi auguro davvero che possiate svegliarvi ogni mattina felici mentre vi guardate allo specchio.
E che vi venga un ictus per ogni euro che avete rubato.

Auguri ai militari in guerra. Non ai mercenari o ai furboni che vivono sulla morte altrui, ma a quelli che credono in un mondo migliore. Sempre ammesso che non sia questo quello migliore...

Auguri a chi ogni mattina deve andare in ospedale per una qualche terapia (mentre noi ci lamentiamo per il lavoro di cui sopra). Spero che quelli stronzi che lucrano sui medicinali che voi siete costretti a prendere, anzichè investire sulla ricerca o su terapie meno costose, abbiamo la stessa sorte dei politici (è pur sempre un augurio, no?).

Auguri a chi aspetta un figlio o a chi lo sta cercando: mettere al mondo un bambino in questo mondo è da eroi, avete tutta la mia stima!

Auguri Pier. E auguri Chry per il tuo esame.

Auguri ai nati sotto il segno dello Scorpione. Ma credete veramente all'oroscopo? Beh per lo meno è più credibile di una qualche entità che ci ha messo al mondo sputando sul fango, che ci ha strappato una costola e che ha fatto crepare il figlio per un motivo non meglio chiarito.

Auguri a Berlusconi: spero che tu possa capitare, insieme con Bagnasco, nel bel mezzo di un rave organizzato (e frequentato) da soli omosessuali alti 2 metri. Ti è concesso dire Mi consenta mentre ti rompono il culo.

Auguri a chi non arriva a fine mese e sogna di sbarcare il lunario. Auguri a chi lotta per qualcosa in cui crede. Auguri a chi protesta, a chi non si arrende, a chi dà la propria vita per una piccola e insignificante idea: la sua.

Auguri a questo blog, oggi compie un anno.

15 commenti:

  1. Auguri a te!
    Hasta siempre!!!

    RispondiElimina
  2. ma allora auguri anche (e soprattutto) al ragno velenoso!

    RispondiElimina
  3. Auguri ragnetto, mille di questi post.
    E auguri anche a me che faccio parte di quelle che cercano un buco o uno straccio di lavoro per poter pagare le bollette!

    RispondiElimina
  4. http://www.youtube.com/watch?v=9p14gHSo9PQ&feature=related

    Happy birthday

    RispondiElimina
  5. Auguri RAGNO..

    e grazie per la STIMA... :-)

    RispondiElimina
  6. bellino che sei. Baci, solo per questa volta.. non ti ci abituare. :)

    RispondiElimina
  7. Auguri a chi si piange addosso perchè non sa far altro, a chi non sa decidere, a chi non cambia mai, aggiungerei.
    Auguri chi si loda.
    Mi piace il post, bravo

    RispondiElimina
  8. Ragno non mollare! Buon compleanno!

    RispondiElimina
  9. @Pesa: che perla!

    @Framzero: ce ne sono di auguri da fare...

    @Anonimo: non sai che puzza se mollo io

    RispondiElimina
  10. Auguri....a sto cazzo :-)

    RispondiElimina
  11. Che vita sarebbe senza un ragnetto velenoso come te? Auguriiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  12. auguri pure a te che fai gli auguri a tutti. Oh, non è che portano sfiga stamattina hanno ferito altri due militari nostri!

    RispondiElimina
  13. Auguri! Leggere questo post dopo aver visto il discorso di Steve Jobs a dei laureati americani, mi ha riportato alla realtà.

    RispondiElimina

Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons