10/10/11

Ora stiamo veramente esagerando

Signore e (Beppe) signori, mi sono sbagliato.
Il Ragno Velenoso ammette i suoi errori e chiede scusa a tutti. Quanto scritto qui non corrisponde a realtà!
Merdasco Rossi non è solo un vecchio di merda e figlio di puttana.
E' il PEGGIORE vecchio di merda figlio di puttana che sia mai esistito nella storia del mondo!

Perchè? Non sapete di questa notizia? Ma dove cazzo vivete, nel buco del culo di Marco Berrì?
Se volete capirne qualcosa di più cliccate qui, leggete, ridete e pensate a 5 insulti per quella merda di cantante.

Allora il punto mi sembra abbastanza chiaro: Vasco è troppo ignorante per leggere Nonciclopedia, il suo avvocato lo chiama e gli dice C'è un sito che parla male di te gratuitamente. Lo facciamo chiudere?
E Vasco, spruzzandosi il suo antidepressivo Benagol, dice sì.
Perchè è ignorante, non perchè sia stronzo.
No vabbè è anche stronzo ma non in questa circostanza.

Ovviamente appena i suoi fan intelligenti (pochissimi) gli hanno scritto Brutto coglione ma cosa cazzo stai facendo? ha ritirato la denuncia rischiando pure di fare la fine della Brava persona comprensiva.
Non ci siamo...

Quello che mi infastidisce ulteriormente, però, sono quelle persone che non ne parlano.
Tutti 'sti blogger che scrivono una merdata al giorno che non parlano di questa che dovrebbe essere una notizia da Web.
Diciamoci la verità: non siamo satiri, non capiamo un cazzo di politica, non possiamo parlare di economia globale, non abbiamo le basi per discutere di Bin Laden, Saddam o politica americana.
O facciamo delle recensioni che in pochissimi leggeranno (musica, film, porno, sport...) oppure parliamo di notizie "frivole" dalla palese risoluzione.
Per esempio potremmo dire che Amanda Knox è una prostituta.
Signora Bongiorno ho detto potremmo.
Il condizionale non è reato.

L'ultima news riguarda Wikipedia che, a causa dal comma 29 del cosiddetto DDL intercettazioni, rischia la chiusura.
La
Chiusura
Ma siamo pazzi? Chiudere il sito numero 4 al mondo?? Chiudere l'unico sito utile tra i primi 1000 visitati al mondo??? Chiudere qualcosa di gratuito, fenomenale, geniale, dettagliato ed essenziale????
Ora ci hanno veramente rotto il cazzo...

Bisogna che tutti ne parlino.
Che tutti scrivano qualcosa (facebook, blog, tweeter, graffiti sui muri, urla in chiesa, megafono dalla finestra, sms...) in merito a questo schifo.

E poi bisogna andare a Roma.
Ma stavolta dobbiamo farlo veramente.

20 commenti:

  1. Io ho parlato di entrambi :)
    Nonciclopedia chiude, grazie Vasco! e L'importante è che non si sappia comunque devo dire che la parte dove ricordi a Fiasco i suoi trascorsi è esilarante!

    RispondiElimina
  2. Voglio leggere recensioni di porno. Velocemente.

    RispondiElimina
  3. Wikipedia non rischia la chiusura, semplicemente (e giustamente) sarà equiparata ad un normale quotidiano, quindi obbligata a concedere il diritto di replica a chi è diffamato da una voce vergognosamente non neutrale e con notizie false.
    Ma naturalmente agli admin di wiki non va bene, sarebbero costretti a smettere di fare politica ed iniziare a fare per davvero il loro lavoro, ma se non lo fanno i giudici italiani come si può pretendere che lo facciano loro ?

    RispondiElimina
  4. @Anonimo:
    1. una enciclopedia non è un quotidiano, se ciò che vi è scritto è supportato da fonti il fatto che qualcuno lo ritenga offensivo è irrilevante;
    2. è un'enciclopedia scritta da dilettanti, comunque. Quindi si molte voci fanno pena, ma uno può mettersi d'impegno e sistemarle se vuole e se ne ha gli strumenti (leggi: fonti);
    3. la diffamazione deve essere stabilita da un arbitro. La nuova legge prevederebbe che uno decida quando sentirsi diffamato e obblighi qualcuno a pubblicare una rettifica senza commento. E' una delle cose più idiote che mente umana abbia concepito.

    RispondiElimina
  5. @Anch3Basta: quella è l'unica parte dove non esagero.
    @Ernest: già...
    @Pesa: rimedio subito
    @Anonimo: ringrazio Alessandro che ha risposto per me (e molto meglio di come avrei risposto io).
    Ah una cosa: sei un coglione. Denunciami
    @Alessandro: grazie :)

    RispondiElimina
  6. vabeh, no dai... che cosa c'entra una cosa con l'altra vorrei sapere...
    allora: personalmente sono una sostenitrice E di Wiki E di Non ciclopedia. Sono anche una fansissima di Vasco e ciononostante ho ritenuto la sua reazione decisamente fuori limite (nonostante non abbia mai letto la pagina a lui dedicata su nonciclopedia). Ma Vasco non ha fatto chiudere nulla, ha richiesto la cancellazione della SUA pagina, cosa non avvenuta fino a quando non sono state fatte denunce (che ripeto, sono esagerate). Ma non è stato lui a richiedere la chiusura del sito che, state tutti tranquilli, è vivo vegeto e aperto.

    Il collegamento tra i due siti è solo "PEDIA"... e il ben più serio WIKI si è AUTOMOMENTANEAMENTEGIUSTAMENTE chiuso in segno di protesta. Di nuovo online anche loro.

    Si, forse ci vorrebbe un arbitro a stabilire cosa è diffamatorio e cosa no ma se qualcuno scrivesse su internet il mio nome il mio cognome, dicesse che sono una puttana e pubblicasse una mia foto mi girerebbero un po' i coglioni. mi girerebbero anche se fossi un'ebrea e leggessi quello che nonciclopedia scrive sull'olocausto. Anzi no, per quello mi incazzo lo stesso.

    Kate

    RispondiElimina
  7. hai ragione, davvero, sia su vasco rossi, sia su wikipedia.

    e lo scrivi anche in modo efficace, hai un bel blog e lo infilo subito nella mia blogroll.

    ora però ti saluto che torno a scrivere i miei racconti di sport che non leggerà nessuno (tranne mia madre) ;)

    RispondiElimina
  8. chissene della wikipedia italiana

    RispondiElimina
  9. A me veramente risultava che Wikipedia fosse stata tolta (come i blog) dai siti obbligati a pubblicare le rettifiche e che quest'obbligo restasse solo per le testate giornalistiche. Altrimenti anche i siti governativi e di partito saranno soggetti a quest'obbligo ed allora stai sicuro che se passa la legge poi gli mando una valanga di mail chiedendo rettifiche su tutto a cominciare dal sito di Forza Italia...

    RispondiElimina
  10. Vasco in vita sua ha provato gli effetti di moltissime sostanze... in questo caso ha assaggiato una sana dose di "effetto Streisand" (http://attivissimo.blogspot.com/2011/10/nonciclopedia-sospesa-avrebbe-diffamato.html), e se l'è proprio meritato.

    Per quanto riguarda wikipedia italia, posto che è una invenzione geniale, e che il decreto del governo è una schifezza unica, va anche detto che il livello qualitativo delle pagine italiane è infimo rispetto a quelle straniere, e quella inglese in particolare.

    RispondiElimina
  11. Vi ha fregati tutti:

    http://www.keinpfusch.net/2011/10/la-manipolabilita-degli.html#more

    RispondiElimina
  12. A Roma ci tornerei se avessi i soldi per andarci,il 15 c'è una grande protesta (pubblicità su fb fatta...) che poi,la Wiki italiana rischia la chiusura,non quella mondiale. Come dice il mio bellissimissimo collega Fra,ormai siamo sotto dittatura. Fosse solo lui a dirlo...

    RispondiElimina
  13. Cominciamo a far chiudere Mistero! Poi per il resto se ne riparla!

    RispondiElimina
  14. @Kate:
    Io stavo parlando di wikipedia non di un blog qualsiasi. In Wikipedia, normalmente, le affermazioni non supportate da fonti non potrebbero essere inserite.
    Es: xxx è un corrotto (e cito fonti di una sua condanna)
    Un tribunale non riconoscerebbe la diffamazione ma stante la legge che era stata proposta xxx poteva ottenere comunque la rettifica. Il che è ridicolo.
    In ogni caso la proposta di legge è stata modificata e quindi il discorso ha apparentemente perso significato.
    Diverso il discorso dell'umorismo "nero". Spesso con l'umorismo si mascherano frustrazioni antisemite, razziste, omofobe e chi più ne ha più ne metta. Ma nonciclopedia è una comunità basata sul controllo reciproco quindi basterebbe un pò di attenzione in più da parte degli utenti.
    A quanto so la pagina di Vasco o almeno i passaggi incriminati, erano stati rimossi prima dell'ultimo casino accaduto. In ogni caso in quel caso specifico non credo Vasco si potesse considerare diffamato perchè, di fatto, non è stato accusato di nulla, semplicemente è stata parodiata la sua figura. Cattivo gusto? Può essere, ma la diffamazione è altro, è la pretesa di far passare per VERE affermazioni false. Nonciclopedia non ha questo scopo.

    @Ragno: non c'è di che!

    RispondiElimina
  15. Sappiamo tutti che Nonciclopedia non parla male solo di lui, spara a zero su tutti e per questo è divertente. Pare che gli unici a non saperlo fossero proprio lui e il suo staff.
    Avrebbero potuto informarsi prima di scatenare tutto 'sto casino.
    Quelli del sito potranno cercare di parargli il culo quanto vogliono, ma resta sempre un idiota, fine.

    RispondiElimina
  16. ci stava meglio se lo mettevi giovedì scorso, 'sto post.

    RispondiElimina
  17. fatto:
    http://londonbuffet.wordpress.com/2011/10/09/wiki-job-o-jobs-o-blowjobs/

    RispondiElimina
  18. @Kate: non so se hai letto cosa ha detto Vasco dopo la riapertura di Nonciclopedia...
    @Stefano: ti denuncio per stalking
    @Luca: l'inglese è una lingua morta
    @Giulio: credo abbiano fatto una rettifica a favore di Wikipedia in seguito alle proteste. Ma dalla nascita della legge, il buon Wiki non era esente.
    @Fletcher: hai ragione ma io parlo a stento l'italiano... Stessa cosa le persone ultra 50enni che usano internet
    @Anonimo: Pagina negata a causa del suo contenuto: "Pornography;Blogs/Personal Pages". Cosa mi hai linkato???
    @Violet: bevessi e fumassi meno, avresti più soldi
    @Conte: dove devo firmare?
    @Alessandro: perfetto...
    @Juliet: Nonciclopedia fa ridere, e questo mi basta per tenerlo aperto per sempre
    @Ciku: non capisco se mi vuoi bene e vuoi il doppio post settimanale o mi odi e volevi criticarmi :)
    @London: bene!

    RispondiElimina
  19. Fumo poco e il bere me lo pagano gli altri...Credimi...Non bastano ugualmente!

    RispondiElimina

Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons